Parigi un attentato fuori da tutti i canoni :129 morti, 352 feriti, di cui 99 gravi

Altri Paesi, inclusa l'Italia , sono in pericolo. La Francia chiude le frontiere.
Cronaca

"Ricordate,  il 14 novembre. Non dimenticheranno questo giorno, come gli americani l'11 settembre. La Francia manda i suoi aerei ogni giorno in Siria, bombardando bambini e anziani, oggi beve dallo stesso calice".

Con questo messaggio é stata rivendicata  dagli islamici la strage che ieri sera ha colpito Parigi , posta in stato di guerra improvvisa con la morte di 129 persone - con un attacco a sorpresa al Bataclan dove si stava tenendo un concerto . I terroristi " sparavano e urlavano Allah è grande " così hanno ammazzato giovani presenti al concerto per vivere una serata di emozioni in musica. 
Il canale Dabiq France, secondo quanto ha scritto su Twitter Rita Katz, direttore di Site, che monitora i gruppi jihadisti avrebbe confermato la rivendicazioni .Otto gli attentatori che sparavano e  urlavano "questo è colpa del vostro presidente " .

Parigi é stata  sotto assedio dei terroristi  in simultanea  e vigliaccamente,  a colpi di kalashnikov, in un ristorante e in un bar e con granate attorno allo Stade de France,
I terroristi sparavano per le strade alla gente alle gambe per poi freddarle, facendogli avvertire appieno la morte . 
Allo stadio in periferia gremito di gente  ( oltre  80 mila ) per vedere  l'amichevole Francia-Germania la gente credeva che si trattasse di fuochi di artificio che esplodevano in festa , per poi ritrovarsi a scavalcare, terrorizzati ,corpi morti e feriti, nel tentativo  di salvarsi.  

In atri  posti ci sono stati spari , a Beaumarchais e in altre due strade.  In un'altra zona ci sono stati due attentatori suicidi. In  queste zone sarebbero stati almeno 129 i morti registrai, 352 feriti, di cui 99 gravi .quella di ieri sera è una guerra asimmetrica dichiarata : Parigi e poi Roma e poi Londra e Washington.La terza guerra mondiale è già arrivata, nulla sarà come prima.

Chiuse le  frontiere, in Francia non era mai accaduto prima.
Le frontiere di un paese si chiudono solo in periodi di guerra. La Francia é  unita per combattere il terrorismo: Parigi sta vivendo il dramma di un  attacco che ha scosso il mondo intero. Un barbaricidio che non ha senso, una risposta ai bombardamenti della Francia in Siria e forse l'inizio di una guerra,  che coinvolge anche l'Italia. 

Una terza guerra mondiale  iniziata fuori da tutti gli schemi, promossa dal mondo islamico rispetto all'Europa tutta . Quella francese é la seconda offensiva che colpisce la Francia . Lo  stato Francese ha reagito al terrore, senza poter capire gli obiettivi dei terroristi  ( otto e tutti morti, sei si sono fatti saltare in aria, due sono morti in scontro a fuoco) di cui non si hanno ancora i nomi: terroristi islamici che hanno agito in modo istantaneo e in diversi luoghi della città, allo scopo di disorientare la Polizia. Ci sarebbero ancora altri terroristi in fuga .Un' azione terroristica  inizata con obiettivi di disorientamento e con il fine  di  sterminare gente comune ed indifesa, un atto  grave che ha colpito la Francia e cittadini inermi che non hanno nulla a che fare con la battaglia religiosa dell'ISIS.  In Francia gli Islamisti presenti al momento sono circa sei milioni.

In Italia il ministro Alfano ha convocato per le 9,30 di oggi il comitato per la sicurezza con l'obiettivo di alzare il livello di sicurezza soprattutto a Roma e Milano, che sono le principali vie di collegamento con la Francia .  Questa mattina in Francia rimangono chiuse scuole, palestre, piscine ; Parigi é una città costretta a fermarsi.Chiuso il Traforo del Monte Bianco.1.500 i militari in stato di emergenza a Parigi per cercare di impedire la fuga ad altri terroristi. In Italia la  farnesina é in stato di emergenza ed invita gli Italiani a non spostarsi all'estero.

Anche se vorremmo non  crederci stiamo vivendo una terza guerra mondiale tra occidente e islam, con la certezza di una guerra in Siria e contestualmente con una serie di iniziative spot che vogliono coinvolgere Paesi come la Russia , gli Usa, la Francia, l'Italia , ed altri territori  ( circa 60 nel mondo ) strategici, che poco hanno a che fare con i problemi  religiosi. 

L'ISIS agisce con iniziative spot e folli , uccidendo tantissimo  e chiunque si trovino davanti: gente comune, turisti  giovani. Iniziative vigliacche come nel caso dell'aereo  Russo e contemporaneamente come per il dramma vissuto (quasi  in contemporanea) a Beirut, dobbiamo prendere coscienza di tutto questo per reagire, perhcé il messaggio certo è arrivato anche per l'Italia .

I terroristi hanno dichiarato  " dopo Parigi colpiremo Roma e poi Londra e poi Washington"

Quanto accaduto in Francia per la seconda volta in pochi mesi è preoccupante: l'Italia  è la prima linea del Mediterraneo con l'Europa, dobbiamo iniziare a rafforzare le nostre forze di sicurezza, i controlli in luoghi strategici . 

Papa Francesco segue sconvolto la folle violenza  terroristica ed  ha detto" si tratta di un attacco alla pace di tutta l'Umanità "