Una lite per viabilità rischiava di finire con conseguenze pesanti

Una volante della Questura è intervenuta: denunciati i contendenti
Cronaca

Una lite per viabilità – che poteva sfociare in qualcosa di molto grave per i contendenti – è stata interrotta dal provvidenziale arrivo della Polizia che li ha separati e poi denunciato i due contendenti e sequestrato un palo e uno svita bulloni, con cui i due intendevano picchiarsi.

Erano le 16.30 di sabato quando un equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine transitando in via Settevalli ha notato un nigeriano ed un romeno che stavano per venire alle mani con grossi oggetti contundenti. Gli agenti, intervenuti, sono riusciti a fatica a riportare la calma e a disarmare i due che sono stati accompagnati in Questura, dove sono strati ricostruiti i fatti: il romeno alla guida della propria auto transitava in Via Settevalli quando il cittadino nigeriano la stava attraversando a piedi: ne è nata una lite con reciproca minaccia di venire alle mani. Il romeno è sceso afferrando uno svita bulloni e si è diretto verso il nigeriano; l’altro, ha preso da terra un palo e si è diretto verso il romeno. L’intervento della pattuglia della Questura ha impedito il peggio. Entrambi sono stati denunciati alla A.G. per possesso di oggetti atti ad offendere.