Coronavirus, sospese le attività in alcune classi umbre

In generale la situazione resta sotto controllo
Cronaca

Crescono i tamponi e si trovano più positivi rispetto al passato e così, per precauzione, le classi vengono temporaneamente chiuse se alcuni alunni manifestano sintomi influenzali. La paura serpeggia ma gli esperti dicono di non allarmarsi perché il dato vero da tenere d’occhio sono i ricoveri in terapia intensiva che sono ben al di sotto del livello di guardia.

Più che altro è la paura a farla da padrona e molti si fanno i test anche senza nessuna necessità. E’ normale con il freddo l’arrivo di raffreddori e presto di casi con sindromi influenzali, ma i sintomi del covid sono differenti e, lo ricordiamo, si distinguono, per febbre costante, perdita dell’olfatto e difficoltà respiratoria.

Quindi nessun allarme dal fronte Scuola anche perché i dati nazionali, supportati dai virologi, parlano di una situazione generale sotto controllo.