Ladra in trasferta da Chianciano: arrestata per furto aggravato

28enne sorpresa a rubare in un grande magazzino di Corciano
Cronaca

Una ventottenne di Pescara da tempo domiciliata a Chianciano, è stata arrestata dagli agenti della Questura di Perugia, perché accusata di Furto. Gli uomini della Volante erano intervenuti in un grande magazzino di Ellera dove gli addetti all’antitaccheggio avevano fermato una ragazza che, oltrepassando le barriere delle casse, aveva fatto scattare l’allarme.

La donna è stata perquisita e gli agenti hanno trovato in una borsa alcuni capi di abbigliamento da cui aveva divelto le placche del sistema antitaccheggio e i cartellini, per un ammontare di circa 140 €. La donna aveva con sè anche una tenaglia in metallo e, sotto la gonna, una calamita comunemente usata per rimuovere le placche dei dispositivi antitaccheggio. Dagli accertamenti è risultato che la donna in passato aveva compiuto analoghi episodi.