Rapina a mano armata in una sala giochi di Corciano

L'ipotesi è che si tratti della stessa banda che ha assaltato la tabaccheria esplodendo un colpo di pistola
Corciano

Rapina choc alla sala giochi di Corciano.

È accaduto intorno alle 21 di venerdì 2 febbraio quando alcuni uomini a volto coperto hanno fatto irruzione nella sala giochi “Las Vegas”, in via Gagarin a Corciano.

I banditi, armati di pistola, hanno minacciato il proprietario e i clienti che a quell'ora si trovavano nel locale, puntandogli le armi davanti agli occhi per far capire loro che erano vere. Tra urla e minacce di morte, i due banditi, si sono fatti consegnare tutti i soldi contenuti nella cassaforte e i beni personali dei presenti.

Ora è caccia ai malviventi che, secondo le testimonianze, avrebbero parlato in italiano con un vago accento del sud.

L'ipotesi vagliata dai Carabinieri della compagnia di Perugia, in concomitanza con i colleghi di Crociano, è quella che si possa trattare della stessa banda che qualche giorno fa si è introdotta in una tabaccheria esplodendo un colpo di pistola, ma si attendono riscontri certi.