Industria 4.0, patto fra sindaci di Magione e Corciano

Chiodini e Betti uniti per potenziare l'area Taverne-Bacanella
Corciano

Industria 4.0, siglato un protocollo d'intesa tra i sindaci di Magione e Corciano. Giacomo Chiodini e Cristian Betti, hanno sottofirmato un patto tra aree contigue e omogenee, con relativi incentivi economici e fiscali, per favorire investimenti e il recupero di capannoni vuoti e azioni per attrarre investimenti in una zona industriale tra le più importanti dell'Umbria e già dotata di importanti infrastrutture.
Si tratta di un documento per la riqualificazione, valorizzazione e sviluppo, dell'area produttiva estesa tra Taverne e Bacanella. Le due amministrazioni formalizzano così una collaborazione tra territori caratterizzati da una continuità geografica e territoriale già da tempo avviata.