La palazzina vicino all'ex Ellesse non si tocca

L'opera firmata dall'architetto Bruno Signorini resterà al suo posto
Argomenti correlati
Corciano

Dopo la notizia della vendita del terreno dove si trova la storica fabbrica di abbigliamento di Ellera, si era diffusa la notizia che a poter essere ceduta e eventualmente abbattuta, per far posto ad un centro commerciale, fosse anche l'opera architettonica avanguardistica di Bruno Signorini, adiacente all'immobile.
E invece niente di tutto questo. Come riporta La Nazione, da parte della famiglia Servadio che ha ceduto al gruppo Gabrielli, è stato assicurato che la palazzina resterà al suo posto.
A tirare un sospire di sollievo è lo studio di architetti Signorini che ha pubblicato un post su facebook con le foto del grande semicilindro che campeggia a Ellera.
Bruno, il fondatore, realizzò quella che ancora oggi è considerata un'autentica opera d'arte, tanto da finire pubblicata nella guida dell'architettura moderna, di Zanichelli degli anni '80.


Un bene che merita di essere salvaguardato e protetto: putroppo anch'esso è abbandonato dal 1994 e recentemente stato preso di mira dai writers.