Corciano, visita istituzionale dell’Ellera Calcio in Comune

Il sindaco Cristian Betti: portate con orgoglio la maglia dell’Ellera
Canali:
Argomenti correlati
Corciano

“Siete qui, al di là del campo nuovo che stiamo realizzando, un progetto importante per un investimento di 450mila euro, siete qui per darci la possibilità di conoscerci reciprocamente. In bocca al lupo a voi, al mister, alla società, a tutti i ragazzi delle giovanili. Portate con orgoglio la maglia dell’Ellera”. E’ uno dei passaggi del discorso con il quale il Sindaco di Corciano, Cristian Betti, ha accolto nella Sala del Consiglio “Alessandro Truffarelli” i dirigenti ed i ragazzi dell’Ellera Calcio – in gara nel Campionato di Eccellenza, al via il 18 ottobre - in visita istituzionale. Un incontro semplice e sentito – presenti anche il vicesindaco Lorenzo Pierotti e gli assessori Francesco Mangano ed Andrea Braconi – al quale hanno partecipato dirigenti e staff tecnico.

“Negli anni l’Ellera Calcio ha saputo crescere un settore giovanile importante, che attinge non solo a Corciano ma anche ai territori limitrofi – ha aggiunto Betti – il Comune, laddove c’è un progetto serio, cerca sempre di dare risposte. In questo caso, vogliamo farlo con una nuova e bella struttura, ma è tutto il progetto di Ellera che ci piace e, nello sport, si sa, la visione di lungo periodo paga. Una società seria, quest’anno anche insieme a partner nuovi che danno solidità, è una garanzia per una bella squadra che può continuare a crescere”. In segno di omaggio e per augurare buona fortuna, è stata consegnata alla società una pergamena e il Grosso, la moneta che nel Medioevo veniva utilizzata nel borgo per gli scambi. “Grazie per questo momento istituzionale – ha sottolineato il vice presidente dell’Ellera, Enrico Moroni – l’ente incontra una società dilettantistica che fa della socialità la sua filosofia grazie alle figure professionali che in essa sono impegnate. Quest’anno oltre a decidere di riprogrammare la stagione, abbiamo allungato la concessione perché abbiamo il dovere morale e non solo di capitalizzare i 200 iscritti che frequentano l’impianto ‘G. Fioroni’. La prima squadra – ha aggiunto - è il nostro biglietto da visita. I ragazzi che ne fanno parte sono stati scelti soprattutto per il loro impegno, che costituisce un tassello utile a definire ed arricchire la persona nella sua interezza. Per quanto riguarda i progetti sportivi – ha concluso - prudenzialmente voliamo basso. Puntiamo al mantenimento della categoria, anche perché il Campionato sarà impegnativo, 18 squadre e 34 partite, non sono uno scherzo, ma questa stagione coincide con i 40 anni dell’Ellera Calcio 1981 – 2021, e se la rosa e lo staff tecnico possono ambire a qualcosa di più, naturalmente ne prenderemo atto”.

La compagine dell’Ellera Calcio vede: Presidente Alessio Mariotti, Vicepresidente Enrico Moroni; Direttore Generale Marco Pannacci, Direttore sportivo Mauro Cuppoloni; Allenatore Zoran Luzi; Preparatore atletico Francesco Nelli; Preparatore portieri Stefano Tajolini; Resp. Massaggiatori Sauro Valloni; Massaggiatore Nicola Sebastiani - Segretaria Robina Argentari

La rosa della prima squadra in preparazione è composta da: Andrea Ardone; Giovanni Bacchi; Alessandro Baiocco; Nazariy Baranovskyy, Simone Battistelli; Michele Bayebane, Leonardo Bazzucchi, Davide Bocciarelli, Marco Bolletta, Filippo Cinelli, Dario Colombe, Daniele Cuppoloni, Tommaso Finetti, Matteo Gazzani, Kevin Marconi, Filippo Passeri, Rocco Patrignani, Edoardo Pettinelli, Enrico Polidori, Lorenzo Ricci, Rocco Rondoni, Leonardo Tosti, Luca Ubaldi, Davide Zanchi