Corciano, la direttrice dei Musei Vaticani in visita alla Pala del Perugino

Il sindaco Cristian Betti: “Nato un bel rapporto che cercheremo di strutturare per iniziative future”
Corciano

Visita a sorpresa a Corciano di Barbara Jatta, Direttrice del complesso museale Vaticano. La prima donna voluta da Papa Francesco nel 2017 a ricoprire una carica così prestigiosa, giovedì pomeriggio è arrivata in Piazza Coragino, accolta dal Sindaco e dall’assessore Sara Motti, insieme ad Alberto Trombetta dell’Ufficio Cultura e all’esperta d’arte Alessandra Tiroli, per visitare la Chiesa di Santa Maria Assunta e ammirare la Pala del Perugino.

La Direttrice, conquistata anche dall’accoglienza ricevuta e dalla bellezza del borgo, è rimasta affascinata dall’opera e dalla sua storia, al pari di quella del Gonfalone, e non ha escluso la possibilità in futuro di potere attivare sinergie. Una visita informale, improntata alla cordialità che ha coinvolto il Sindaco.

“E’ stato un immenso piacere poter ospitare una personalità così attenta ai gioielli del nostro borgo – ha detto Cristian Betti - ed è stato davvero stimolante dialogare con lei e von la nostra esperta Alessandra Tiroli a proposito del Perugino e del rapporto che lo ha legato alla comunità di Corciano. Questa attenzione dimostra una volta di più che i borghi, e Corciano ne è un esempio magnifico, sono tesori di inestimabile valore nel nostro Paese. E’ nato un bel rapporto che cercheremo di strutturare per iniziative future”