Ferragosto speciale con il gran finale del Corciano Festival

Atmosfere medievali e rinascimentali in uno dei borghi più suggestivi dell'Umbria
Corciano

Volge al termine la 55^ edizione del Corciano Festival 2019. La kermesse saluta il pubblico offrendo un Ferragosto speciale immerso nelle atmosfere del Medioevo e del Rinascimento in uno dei Borghi più suggestivi e affascinanti dell’Umbria.

L’ultima giornata del Festival coincide con la terza e ultima giornata del “viaggio nel tempo” dell'Agosto corcianese che si anima con il Corteo quattrocentesco del Gonfalone. Appuntamento dalle ore 17 in centro storico, dal convento di Sant’Agostino a piazza Coragino. In scena la liberazione dei prigionieri Pro amore Dei e il solenne incontro presso le mura Del castello tra Sua Eccellenza Monsignor Giacomo Vannucci in ritiro al Castello di Pieve del Vescovo e la popolazione corcianese. Con la partecipazione
di una rappresentanza dei Cortei del Magnifico Rione
 di Porta Sant’Angelo 
e del Magnifico Rione
 di Porta Santa Susanna
 di Perugia.

Dalle ore 19.30 si potrà gustare cibo di qualità, eccellenze del territorio, prodotti a km 0 proposti dalla Taverna del Duca. Alle 21 al Chiostro del Palazzo Comunale “Bilancio delle Corrispondenze. Da qui all’infinito”, incontro-dibattito con consulenti, collaboratori, protagonisti, curatori, organizzatori del progetto “STENDALE. L’abbraccio delle muse”. A seguire sarà assegnato il Premio Corciano 2019 con la premiazione dei vincitori della sezione LAB ACADEMY.

Alle 22 
in Piazza Coragino, i giochi medievali tra i rioni di Corciano vedranno sfidarsi Rione Borgo, Rione Castello, Rione Santa Croce, Rione Serraglio alla gara del tiro con l’arco.

Alle 22.30 al Chiostro del Palazzo Comunale “Neverending antology”, retrospettiva video 
di e con Francesco di Loreto. Alle 22.30 ai Giardini del Torrione 
di Porta Santa Maria, l’Hostaria
 aprirà per l’ultima sera e per il format “Spazio ai giovani… sulla strada del successo” il concerto di John Andrew Lunghi.

Le mostre del Corciano Festival | Fino al 6 ottobre “STENDALE. L’abbraccio delle Muse”, a cura di Gabriele Perretta, (Mura di cinta di Corciano
e Chiesa museo di S. Francesco). Le sezioni del progetto artistico: STENDALE – ONE URBAN EXPO: Istallazione stendali; INSIDE STENDALE – TWO: Solo Show; INSIDE STENDALE – THREE: Lab Academy; INSIDE EXPO – FOUR: XD3.0. Fino al 15 agosto, nella Sala del Consiglio Comunale, “L’impronta, il segno, il graffio”, una mostra in omaggio a Giuseppe Agozzino e “La Musa dei profumi: vetrina dei presidi Slow Food e le eccellenze dell’Umbria”, a cura dell’Associazione Turistica Pro Loco Corciano, Slow Food condotta del Trasimeno. Orario apertura mostre: giorni feriali 18-23, sabato e domenica 10-13/18-23.

Info/prenotazioni: Tel. 075 5188255 - 260 |