Compra un cucciolo di cane sul web ma viene truffato

Identificato e denunciato il "venditore"
Città di Castello

Gli uomini del Commissariato di Polizia di Città di Castello hanno scoperto e deferito all’Autorità Giudiziaria, a seguito di attività d’indagine, un cittadino italiano della provincia di Lecce il quale, attraverso un noto sito web di annunci e vendite on line, aveva indotto un cittadino tifernate a versare in suo favore un bonifico di 800 euro per l’acquisto di un cane di razza.

Il presunto venditore aveva simulato di possedere un grande allevamento nella città di Bologna.

L’acquirente, che non ha mai ricevuto il cucciolo, si è rivolto quindi agli uomini del Commissariato di Polizia di Città di Castello, diretti dal Vice Questore Michele Santoro, i quali sono risaliti all’identità dell’uomo, poi denunciato per i reati di sostituzione di persona e truffa.