Conclusi i lavori di restauro sulla tratta nord della Fcu

Portati a termine gli interventi di rifacimento dell'armamento e di ripristino di alcuni impianti tecnologici sulla tratta Città di Castello-Umbertide-Ponte San Giovanni
Città di Castello

Ad un anno esatto dall'inizio dei lavori si sono conclusi gli interventi di rifacimento dell'armamento e di ripristino di alcuni impianti tecnologici sulla tratta Città di Castello-Umbertide-Ponte San Giovanni della Ferrovia centrale umbra.
Lunedì 10 settembre - ha annunciato la Regione - è prevista una iniziativa per la riconsegna dell'infrastruttura in vista dell'imminente riapertura al traffico commerciale.
    «L'opera - ha sottolineato la presidente umbra Catiuscia Marini -, realizzata in meno di un anno in attuazione dell'intesa tra Regione, Rfi e Umbria Mobilità e finanziata nell'ambito del Piano operativo sviluppo e coesione infrastrutture, costituisce il primo importante traguardo di una comune strategia tra Stato e Regioni che consente, per mezzo del rilancio delle ferrovie regionali, il rafforzamento del trasporto collettivo e la promozione della mobilità sostenibile. E' il primo significativo tassello di un progetto in fase di avanzata attuazione a scala più vasta che mira a ricomprendere l'intero tracciato sotto la gestione di Rfi».