Sushi da asporto, 50 intossicati a Sansepolcro

Scattate le denunce per tre cinesi
Argomenti correlati
Città di Castello

Un gruppo di persone ha consumato cibo d’asporto a base di pesce di un ristorante di cucina orientale di Sansepolcro e in cinquanta si sono ritrovati all'ospedale, anche a Città di Castello, affetti da una forte intossicazione.
Sporta querela sul caso indagano i carabinieri e nei guai sono finiti tre cinesi residenti tra Toscana, Umbria e Lombardia. I militari si sono attivati con l’aiuto del dipartimento di prevenzione di sicurezza alimentare della Asl locale. I tecnici dell’Azienda sanitaria hanno apposto i sigilli bloccando l’attività in via temporanea in attesa degli accertamenti del caso.