Il Presidente Mattarella ringrazia nonna Luisa

Una lettera dal Quirinale dopo che la nonna patriottica gli aveva regalato il Tricolore
Città di Castello

Luisa “Lisa” Zappitelli, la 108enne, di Città di Castello ha ricevuto una lettera dal Presidente Sergio Mattarella che, lo scorso 19 giugno aveva ricevuto proprio il regalo di Luisa, un tricolore in lino realizzato dalla Tela Umbra consegnato direttamente al “Colle” da una delegazione istituzionale guidata dal sindaco Luciano Bacchetta.
Qui di seguito il testo della lettera: “Cara nonna Luisa. La ringrazio molto per il suo dono e la sua lettera, piena d’affetto per l’Italia, la sua democrazia e la libertà. Sarei stato felice d’ incontrarla ma le assicuro che la sentivamo vicino a noi durante l’incontro con il sindaco e gli altri suoi concittadini. Grazie per le parole così cortesi nei miei confronti. Con un carissimo saluto”. Sergio Mattarella

Il gesto di affetto e gratitudine del Capo dello Stato ha commosso nonna Luisa e la figlia Anna Ercolani. Dopo aver letto queste parole, con qualche lacrima di commozione mista ad un sorriso di gioia immensa, la 108enne ha poi aggiunto speranzosa: “Chissà se poi verrà a Città di Castello, sarebbe bello”.
La lettera arrivata dal Quirinale è stata visionata anche da Bacchetta, che ha commentato: «Ancora una volta il presidente della Repubblica attraverso questa lettera che ha scritto a nonna Luisa ci ha reso orgogliosi dei valori e dei sentimenti che la nostra concittadina manifesta in ogni occasione e in particolare nelle ricorrenze simbolo della democrazia e della storia repubblicana. Un’altra bella pagina di storia quotidiana che vede al centro la nostra città e la sua gente. Grazie ancora Presidente»