Città di Castello, piazza Burri diventerà realtà

Ad annunciarlo è il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta
Città di Castello

Piazza Burri diventerà realtà.

Ad annunciarlo è il sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta, che il 27 marzo ha aperto la seduta del Consiglio riferendo, ai componenti dell'assemblea, alcuni aggiornamenti sull'attuazione del progetto ideato dal maestro Alberto Burri. Il famoso artista, pittore, e medico Italiano nativo del cuore verde d'Italia ma morto a Nizza nel 1995.

“Ci sarà una richiesta di collaborazione da parte della Fondazione Albizzini alla quale come sindaco dovrò rispondere – ha chiarito Bacchetta - e, nell’interesse di tutti e nella massima trasparenza, lo farò condividendo con i consiglieri comunali le valutazioni sull’adesione alla proposta, attraverso la convocazione immediata della commissione consiliare competente e poi di una seduta monotematica di questa assise”.

Sono passati circa trent'anni dal primo annuncio di realizzazione di questo importante progetto che sindaco, amministrazione e Fondazione, credono sarà il fiore all'occhiello della città.

Inoltre è stato aggiunto che “Un’operazione di così grande spessore non potrà che far da traino allo sviluppo delle aree limitrofe, in un’ottica di rilancio del centro storico che l’amministrazione sta perseguendo con atti e interventi concreti”

Un opera di riqualificazione che comprenderà quindi varie aree della città.