Città di Castello piange la perdita di Giulio Chiaroni e Franco Fabbri

Il presidente del Lions e il co-fondatore dell’azienda Grifa srl sono scomparsi a pochi giorni di distanza, il cordoglio del sindaco
Città di Castello

Città di Castello piange la scomparsa di due imprenditori. Si tratta di Giulio Chiarioni e Franco Fabbri. Il sindaco Luciano Bacchetta a nome della giunta municipale esprime profondo cordoglio e vicinanza alle famiglie per la scomparsa ravvicinata di Giulio Chiarioni e Franco Fabbri. Ai messaggi di condoglianze si unisce anche il consigliere regionale e Presidente di Commissione, Valerio Mancini (tra l’altro parente della famiglia Fabbri) che ne ricorda “la straordinaria capacità imprenditoriale, onestà e bontà.”
“Due amici, due persone perbene, due imprenditori di successo appassionati del proprio lavoro e della città che amavano tanto. Franco Fabbri, co-fondatore assieme al compianto Enzo Grilli dell’azienda Grifa srl, che, recentemente ha festeggiato il prestigioso traguardo di 50 anni di attività e Giulio Chiarioni, imprenditore e presidente del Lions, hanno rappresentato tanto in termini di umanità e talento per la comunità ed in primo luogo per le loro famiglie. Un pezzo di storia di Città di Castello che non dimenticheremo assieme ai loro sorrisi e al garbato modo di porsi nei confronti di tutti”.