Luciana Bassini si dimette da assessore per candidarsi a sindaco

Sul suo nome hanno trovato la convergenza CiviciX di Andrea Fora, Unione civica Tiferno di Filippo Schiattelli, M5s, Europa Verde, La Sinistra-Art1, Castello Cambia
Città di Castello

L'assessore Luciana Bassini ha rimesso nelle mani del sindaco le deleghe alle politiche sociali, pari opportunità, protezione civile, personale, in quanto intende candidarsi a sindaco di Città di Castello.
Sul suo nome hanno trovato la convergenza CiviciX di Andrea Fora, Unione civica Tiferno di Filippo Schiattelli, M5s, Europa Verde, La Sinistra-Art1, Castello Cambia.  «Diverse associazioni civiche, forze politiche, gruppi culturali e cittadini hanno chiesto la mia disponibilità, ritenendomi in grado di guidare un'ampia coalizione innovativa, democratica, ambientalistica e liberale».