Bloccati dai Carabinieri su auto rubata si danno alla fuga nei campi

I quattro malviventi riescono a far perdere le loro tracce
Città di Castello

Nel tardo pomeriggio di martedì 10 dicembre, i Carabinieri della Compagnia di Città di Castello hanno effettuato un servizio coordinato finalizzato all’identificazione di persone sospette ed al contrasto dei furti in appartamento.

Il servizio ha visto l’impiego di 6 pattuglie, ed ha interessato una vasta area attorno a Città di Castello, ed in particolare le frazioni Cerbara, Selci Lama e Promano, ove nei giorni scorsi sono stati perpetrati alcuni furti. Le attività di carattere preventivo, oltre che consentire il controllo di 23 veicoli e l’identificazione di 38 persone, hanno permesso ai Carabinieri di individuare una delle auto che da alcuni giorni era stata notata aggirarsi in maniera sospetta nelle medesime zone.

Proprio a Selci Lama infatti, all’altezza della rotatoria di viale Europa, un equipaggio della Radiomobile della Compagnia di Città di Castello, ha intercettato una BMW SW bianca rubata la scorsa settimana a Deruta, segnalata aggirarsi in maniera sospetta pochi giorni orsono nella zona a sud di Città di Castello.

I Militari della Radiomobile, alla vista della BMW, hanno prontamente bloccato l’autovettura i cui occupanti però, 4 giovani, hanno abbandonato il mezzo dandosi a precipitosa fuga nei campi ove approfittando del buio, sono riusciti a far perdere le loro tracce. Le ricerche sono andate avanti fino a tarda serata ma senza esito. L’autovettura abbandonata, intanto, è stata sequestrata dagli inquirenti e nei prossimi giorni sarà sottoposta ai rilievi tecnici di rito.