Città di Castello, elettrice da record con i suoi 106 anni

Ancora una volta dal 1946 si recherà alle urne
Città di Castello

Elettrice da record a Città di Castello.

Manca poco alla fatidica data del 4 marzo, quando i cittadini saranno chiamati alle urne per il voto in Parlamento e, come ogni volta dal 1946, Luisa Zappitelli non si perderà questo importante appuntamento. La donna vanta la veneranda età di 106 anni e ha dichiarato di non essersi mai negata il diritto di votare, domenica infatti si recherà in cabina ancora una volta.

L'elettore tifernate più giovane invece compirà i suoi 18 anni proprio il giorno delle elezioni, entrando così a far parte delle 423 matricole che per la prima volta dovranno compilare una scheda elettorale.

Il Comune di Città di Castello ha predisposto anche, in occasione di questa consultazione, una serie di servizi tra cui quello di trasporto pubblico per anziani e disabili che sarà attivo il giorno delle votazioni dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18:30.