Città di Castello, Luca Secondi sarà il candidato sindaco per il Centrosinistra

Trovato l'accordo tra Partito Democratico, Partito Socialista Italiano, La Sinistra per Castello, Italia Viva e Azione
Città di Castello

A seguito della riunione dell’Unione Comunale del Partito Democratico si sono incontrate le forze politiche della coalizione di Centrosinistra al governo della città e quelle che si riconoscono nell’esperienza amministrativa dell’esecutivo comunale. Partito Democratico, Partito Socialista Italiano, La Sinistra per Castello, Italia Viva e Azione hanno deciso di convergere nell’indicazione di Luca Secondi come candidato sindaco alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre 2021.

La candidatura di Luca Secondi è la sintesi tra novità della proposta politica, esperienza e competenze che è capace di tenere insieme la più ampia coalizione possibile di Centrosinistra e assicura il pragmatismo amministrativo che può permettere alla comunità di Città di Castello di conseguire obiettivi di crescita e sviluppo nel rispetto dell’equità sociale, ma anche della forte identità tifernate che si esprime nelle professioni, nel volontariato, nei servizi, nella cultura, nello sport.