Città di Castello, vandali di nuovo in azione

Dieci auto danneggiate nella notte
Città di Castello

Vandali in azione contro le vetture parcheggiate nella zona del vecchio ospedale e lungo viale Franchetti, alimentando preoccupazione e rabbia neui residenti che vedono i propri automezzi presi di mira. Questa volta, nei raid notturni del week end, sono state prese di mira 10 auto provocando seri danni. Sembra quasi che qualcuno voglia sfidare le forze dell'ordine, che fanno quello che possono in quanto non possono essere presenti ovunque. Il bilancio di questo ultimo e deprecabile episodio è costituito non da danni gravissimi ma da specchietti rotti, carrozzerie rigate e razzie di materiale di valore. Le zone prese di mira, come detto, sono quelle dell'ex ospedale tra Largo Muzi, via Signorelli e via della Cannoniera, oltre al parcheggio di viale Franchetti, in via Carlo Livero e nella zona della nuova stazione ferroviaria, nei pressi di piazza della Repubblica. Probabilmente bisognerà ricorrere agli strumenti utilizzati nei mesi scorsi dai carabinieri, che si servirono di telecamere nascoste, ed i responsabili furono denunciati.