Blues & Swing nella notte di domenica 30 agosto, a Pozzuolo Umbro

Il 16° Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago dà appuntamento alle 21,15 a Villa Nazarena, per uno spettacolo tutto brio e ricco di atmosfere retrò
Castiglione del Lago

Blues & Swing nella notte di domenica 30 agosto, a Pozzuolo Umbro.
Il 16° Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago dà appuntamento alle 21,15 a Villa Nazarena, per uno spettacolo tutto brio e ricco di atmosfere retrò.
Ad esibirsi il quintetto Four Seasons.
Un gruppo che suona insieme da moltissimi anni e che dal 2015 si presenta nella formazione a quattro, estesa alla tromba negli ultimi due.
Una band capace di esprimere sul palco una complicità straordinaria tra i componenti, una simpatia che si trasmette e si propaga anche alla platea.
Il tutto all’insegna di un sano divertimento nel fare musica, che fa leva sulla bellissima voce di Daniela, cuore di ogni brano adattato alle sonorità anni ’30.
Il quintetto Four Seasons vanta peraltro un repertorio vastissimo, che va dai classici italiani come “La Bambola” di Patty Pravo a Conte, “Via con me”, da “Le vie en Rose” di Édith Piaf ad una eccezionale versione delle colonne sonore de “La vita è bella” di Piovani e di “Reality” da “Il tempo delle mele”.
Un viaggio musicale che omaggia i successi italiani, ma anche capace di tuffarsi nel secolo scorso e dunque volare verso il Messico e la Spagna.
Non mancano poi le autoproduzioni, con due singoli tratti dal loro primo lavoro, “Parole su parole” e “Comme Neige”.

Il quintetto Four Seasons è composto da Daniela Tenerini alla voce, Roberto Cesaretti al basso, David Versiglioni al piano, Silvano Pero alla batteria e dal Maestro Paolo Bartoni alla tromba.
Davvero da non perdere.