Lago Trasimeno, è emergenza alghe dopo la siccità

Il sindaco di Castiglione del Lago, Matteo Burico, ha chiesto in proposito delle legge speciali per le aree abitate che si affacciano sul Trasimeno
Castiglione del Lago

È emergenza alghe al Lago Trasimeno.
Il sindaco di Castiglione del Lago, Matteo Burico, ha chiesto in proposito delle legge speciali per le aree abitate che si affacciano sul Trasimeno. 

«La fine della stagione estiva - spiega il sindaco - da Ferragosto in poi, è stata ed è tuttora segnata da questo enorme problema, ancora di più in quest’anno con il livello delle acque molto basse a causa della siccità. Lo spiaggiamento delle alghe è terribile per i residenti, gli operatori della ristorazione e dell’accoglienza turistica. Noi amministratori siamo i primi a vedere il problema e sono giorni che, con un’ordinanza sindacale che ha raggiunto i limiti della legalità, gli operai del cantiere comunale lavorano sulle sponde, senza entrare in acqua per evitare di infrangere la legge, una legge che ci imbriglia e rappresenta un grosso limite all’operatività, una legge che ci impedisce di intervenire in acqua».   
Il sindaco chiede espressamente alla Regine una legge speciale per il Trasimeno, per pulire le sue sponde e combattere le alghe che ne assediano le acque.