Cronaca

Si vuol capire se a causare le lesioni sia stato il padre
Assisi
Un bimbo di appena un mese in ospedale con lesioni ipossiche ischemiche e emorragiche alla testa e nessun segno esterno[...]Continua a leggere
Sulla triste vicenda c'è da registrare l'intervento del sindaco del paese dell'orvietano
Orvieto
In una frazione dell'Orvietano una donna di quarant'anni è stata arrestata dalla polizia postale della Toscana con l’accusa di violenza[...]Continua a leggere
Cresce il fenomeno della “Sexiestorsion” anche in Umbria
Perugia
Continuano a pervenire anche alla Polizia postale di Perugia le denunce di persone che lamentano di essere vessate e ricattate[...]Continua a leggere
L’allarme è stato dato dai famigliari poco dopo mezzogiorno
Todi
Un uomo di 52 anni, straniero da tempo residente in Umbria, è stato trovato privo di vita in un boschetto[...]Continua a leggere
Assisi
E’ della trascorsa settimana l’ultimo colpo messo a segno dai militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Assisi. Nell’incessante attività[...]Continua a leggere
Se ne va a 67 anni una figura di riferimento nel mondo della sanità e delle associazioni
Città di Castello
Città di Castello piange Alfio Carletti, spentosi all'età di 67 anni. Alfio era amato e conosciuto da tutti, essendo stato[...]Continua a leggere
Nel giro coinvolto il padre e anche un'altra donna
Orvieto
In una frazione dell'Orvietano una donna di quarant'anni è stata arrestata dalla polizia postale della Toscana con l’accusa di violenza[...]Continua a leggere
Ma per ora il Comune esclude le riaperture
Terni
Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti e Confindustria Umbria sono state ascoltate in I° commissione consiliare per trattare la tematica della Zona a[...]Continua a leggere
Burlone spoletino si becca una denuncia per procurato allarme
Spoleto
Uno scherzo di cattivo gusto è costato ad uno spoletino cinquantenne una denuncia per procurato allarme. L'uomo, mentre si trovava[...]Continua a leggere
Lo hanno deciso i giudici del Riesame, che hanno rigettato i vari ricorsi presentati dalle persone finite in manette lo scorso dicembre
Perugia
Restano in carcere i principali componenti delle cosche calabresi legati alla ’Ndrangheta. Lo hanno deciso i giudici del Riesame, che[...]Continua a leggere

Pagine

Abbonamento a Cronaca