Arrestato 65enne per spaccio di sostanze stupefacenti

Denunciata anche la convivente dell'uomo
Calvi dell'Umbria

Nel pomeriggio di ieri, lunedì 1 marzo, i Carabinieri della Stazione di Collevecchio (Rieti), collaborati dai colleghi della Stazione di Calvi dell’Umbria (Terni), nel corso di uno specifico servizio volto a contrastare il traffico illegale di sostanze stupefacenti, hanno arrestato M.R., 65enne, di Calvi dell’Umbria, e denunciato la convivente A.V., 45enne, per detenzione ai fini di spaccio di circa 1.100 grammi di hashish.

I militari della Stazione di Collevecchio, nel raccogliere informazioni sulla vendita di stupefacenti ad assuntori dimoranti nella giurisdizione di competenza, hanno individuato, con l’ausilio dei colleghi della Stazione di Calvi dell’Umbria, la probabile fonte di approvvigionamento dello stupefacente ed effettuato la perquisizione dell’abitazione del prevenuto, rinvenendo, oltre all'ingente quantitativo di hashish, un bilancino di precisione, oggetti atti al confezionamento dello stupefacente e 100 euro in contanti, verosimile provento dell’attività illecita.    

L’arrestato è stato trattenuto presso la sede della Compagnia Carabinieri di Poggio Mirteto, in attesa dell’udienza di convalida dinanzi al Giudice del Tribunale di Terni.