La mongolfiera più grande d’Italia vola sui cieli di Assisi

La giunta del Comune di Bevagna si è lasciata trasportare dai venti per circa un’ora
Argomenti correlati
Bevagna

Esperienza unica ieri mattina fatta dalla giunta del Comune di Bevagna, che alle 6.30 è salita sulla di Peter Kollar e si è lasciata trasportare dal venti per circa un’ora su Bevagna ed il territorio limitrofo. La partenza è avvenuta dal campo della fiera e lentamente la mongolfiera, una delle più grandi d’Europa con una capienza di 20 persone a bordo, si è alzata nel cielo limpido e luminoso, che ha permesso una visibilità straordinaria.
E così la mongolfiera più grande d'Italia è tornata a volare sui cieli di Bevagna e sulla vallata di Assisi. Il pallone gigante di “Balloon Adventures Italy”, azienda che ha sede in una rimessa ai piedi di Bevagna, da ieri ha ripreso a sorvolare i cieli di questa zona ricca di fascino, dopo aver posticipato di un mese la ripartenza dei propri tour. “A causa del Covid abbiamo ritardato il volo d'esordio della stagione, di solito fissato ai primi di maggio, fino ad oggi (ieri ndr) - spiega Jane Petruccioli, marketing manager dell'azienda - ma per fortuna abbiamo fatto subito il pieno di prenotazioni, raggiungendo la capacità massima di 18 persone, che rende la nostra mongolfiera la più grande d'Italia”.
Il volo, che ora viene svolto nel rispetto di tutte le norme anti-contagio, dura circa un'ora, con partenza al mattino presto, verso le 6.30 e nel tour sono comprese la colazione e la degutazione vini in una cantina di Bevagna.
“Peter, pilota ungherese e proprietario della compagnia, ha girato tutto il mondo in mongolfiera - racconta Jane Petruccioli - ma dopo una vacanza in Umbria si è innamorato talmente tanto della regione che quattro anni fa ha deciso di aprire la “Balloon Adventures” a Bevagna”. E la risposta è stata positiva fin da subito.

COME PRENOTARE pigia