Mettere in sicurezza la strada di Campiglione

Presentata in Consiglio una mozione riguardo l’adeguamento in termini di sicurezza della statale 147
Bastia Umbra

La strada di Campiglione, teatro dell'incidente che ha stroncato la vita di una giovane 24enne e ferito gravemente tre persone deve essere messa in sicurezza. Il gruppo consiliare “Bastia per Te”, rappresentato in consiglio da Elisa Zocchetti, ha avanzato una mozione indirizzata al sindaco e all’assessore competente riguardo l’adeguamento in termini di sicurezza della statale 147 in zona Campiglione.
Nella sua mozione, Zocchetti ricorda i fattori che rendono Campiglione un tratto ricco di insidie. Vale a dire il dissesto del manto stradale, la scarsa illuminazione, il traffico turistico intenso, la presenza di attraversamenti a raso, gli accessi alle abitazioni private e non ultima la velocità sostenuta – superiore a quella consentita – con cui la strada continua ad essere percorsa.
“Per tutte queste ragioni – scrive Bastia Per Te – chiediamo all’amministrazione di mettere in campo tutte le azioni possibili per adeguare e migliorare la percorribilità in termini di sicurezza anche facendosi portavoce di questa istanza nei confronti delle altre autorità competenti considerando che tutti gli utenti, in maniera  particolare  i  residenti della zona Campiglione, avvertono l’esigenza e l’urgenza di intervenire in questo senso”. Analoga richiesta arriva dall’ex assessore del Comune di Assisi Claudia Travicelli, che si appella alla Provincia: “Per lunghi tratti non ci sono marciapiedi e  illuminazione. Il tutto si aggiunge inoltre alla velocità da gran premio che alcuni veicoli raggiungono, visto il tratto è per gran parte rettilineo. I nuovi amministratori provinciali mettano tra le priorità la sicurezza delle strade di loro competenza”.