Bastia Umbra, riaperti i giardini pubblici di via Marconi

Assessore Santoni: “In programma altri interventi per riqualificare i parchi del comune”
Bastia Umbra

Con una cerimonia avvenuta mercoledì 1 luglio, i giardini pubblici di Via Marconi, intitolati all’artista bastiolo prematuramente scomparso Lucio Castellini “Camacho”, sono stati riaperti alla cittadinanza.

L’area è stata interessata da un progetto articolato, redatto dal settore Lavori Pubblici, costituito da interventi mirati alla riqualificazione del manto erboso a seguito della costruzione di un nuovo pozzo e impianto di irrigazione, alla manutenzione straordinaria dell'arredo arboreo e al miglioramento dell'accessibilità delle attrezzature ludiche ivi compresa l'installazione di nuovi giochi e altre piccole opere di manutenzione.

Al taglio del nastro, oltre al sindaco Paola Lungarotti e a Stefano Santoni - assessore ai Lavori Pubblici - erano presenti gli altri assessori componenti la Giunta municipale, alcuni Consiglieri comunali e il dott. agronomo Fabio Cionco, rappresentante della Coop. Sopra il Muro che ha curato l'intervento.

"Oltre a questo – ha assicurato l'assessore Santoni -, nel corso della legislatura faremo altri interventi che riguarderanno anche le frazioni per riqualificare i parchi di Bastia".

Con le famiglie erano presenti alcuni giovani utenti del parco che in un significativo momento di dialogo con il sindaco e con i rappresentanti dell'Amministrazione, responsabilizzati sulla bellezza del luogo e sull'integrità di giochi e verde sistemati e rimessi a nuovo, si sono impegnati simbolicamente a rispettare personalmente e a promuovere con i propri amici la salvaguardia dell'area e della natura.

L'evento è stato completato da un intrattenimento con piccoli giochi per bambini a cura della Ludoteca comunale “G.Rodari” e Coop. Asad (nel rispetto delle misure di sicurezza previste dalla normativa). La riapertura effettuata dell’area giochi (precedentemente chiusa a causa dell’emergenza) era molto attesa da tante famiglie con bambini; così come dai nostri anziani che trovano nel parco un pò di sollievo dalla calura estiva. L'Amministrazione comunale invita tutti a utilizzare l'area riaperta oggi nel rispetto delle norme, per la sicurezza propria e altrui come già ricordato per le altre aree attrezzate.