Bastia, in aumento i contagi

Scuole chiuse fino al 16 febbraio
Bastia Umbra

Continuano a salire i contagi a Bastia Umbra. Il sindaco Paola Lungarotti ha emanato una nuova ordinanza valida sul territorio fino a martedì 16 febbraio per prevenire la diffusione del virus.

Le nuove misure prevedono la chiusura delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado da oggi, giovedì 4 febbraio, fino al 16 febbraio, compreso l’istituto Professionale per i Servizi Commerciali Polo-Bonghi.

Rimangono aperte le scuole materne e gli asilo nido comunali e privati del territorio e la Scuola di Musica.

Il coprifuoco sarà poi anticipato alle ore 21 (salvo comprovate esigenze, da dichiarare mediante autocertificazione).

Sarà vietato consumare alimenti e bevande all'aperto, ma sarà consentito l'asporto con consumazione in luoghi privati. Alimenti e bevande non potranno essere distribuiti mediante sistemi automatici.

Per quanto riguarda la spesa, solo una persona per nucleo familiari potrà rifornirsi di prodotti alimentari un'unica volta al giorno.

Saranno inibite le attività per Centri Culturali, Sociali, Ricreativi, Sportivi e assimilabili, con la riduzione della fruizione dei parchi per svolgere attività sportive e ludiche di gruppo e delle aree gioco.

Saranno inoltre intensificati i controlli da parte della Polizia Locale, anche grazie all’ausilio dei volontari del gruppo di Protezione Civile di Bastia Umbra.