Spoleto-Norcia in MTB: una pedalata di solidarietà con i terremotati

Da Venerdì2 a Domenica 4 Settembre testimonial Francesco Moser e Simone Montedoro
Attualità

La Spoleto-Norcia in Mtb, la tre giorni dedicata agli eventi di mobilità dolce in programma a Spoleto da venerdì 2 a domenica 4 settembre, si trasforma in una pedalata della solidarietà, devolvendo parte dei proventi dei numerosi eventi collaterali in programma alle comunità colpite dal terremoto e organizzando un’Amatriciana Solidale, in Piazza Garibaldi per raccogliere fondi a favore delle popolazioni terremotate.

Gli eventi ciclistici sono molteplici: si comincia sabato 3 settembre con la pedalata con Francesco Moser lungo la pista ciclabile Spoleto-Assisi (partenza ore 15 e ritorno a Piazza Garibaldi alle 19), mentre domenica mattina saranno addirittura tre i percorsi (sempre partenza da Piazza Garibaldi) per gli appassionati di bicicletta lungo il suggestivo percorso della ex ferrovia Spoleto Norcia: il percorso corto da Spoleto a Caprareccia e ritorno (16km) adatto anche a famiglie e bambini; il percorso medio di 45km che tocca Spoleto, Sant’Anatolia e Vallo di Nera e per la prima volta in assoluto il percorso Randonnée su una distanza di 125 km tra Spoleto, Cerreto, Sellano, Verchiano, Foligno, un anello che parte dalla Spoleto e Norcia e che si chiuderà sulla Spoleto-Assisi. Fanno da testimonial all’evento Simone Montedoro,uno degli attori protagonisti della fiction di Don Matteo, che parteciperà domenica al percorso corto della Spoleto Norcia e l’ex campione di ciclismo Francesco Moser che, oltre a pedalare sabato pomeriggio per la Spoleto-Assisi, sabato mattina alle ore 10 presenterà al Giardino dello sport il suo libro “Ho osato vincere”.

Quasi 1500 gli iscritti all’evento, attratti dalla bellezza di un tracciato recentemente vincitore dell‘Italian green road award, definito la ciclabile più bella d’Italia. Oltre alle gare tanti gli appuntamenti collaterali a partire dall’Amatriciana Solidale (alle ore 19) la cena in piazza Garibaldi, organizzata insieme al Conspoleto, Confcommercio Spoleto e Sale in Zucca, basata sulla ricetta tipica di Amatrice. Per la cena offerta minima di 5 euro. Ma tanti sono gli appuntamenti collaterali in programma a cominciare dai due convegni: al Giardino dello Sport venerdì 2 settembre ore 17.45 si affronterà con autorità ed esperti del settore l’argomento “Quale futuro per la ciclabile più bella d’Italia’”, sabato 3 settembre alle ore 11 invece si discuterà sul tema la “Salute in Bicicletta” con l’assessore regionale alla Sanità Barberini e l’assessore alla sanità del Comune di Spoleto Bececco. E poi visite guidate, trekking, animazioni per bambini, mostre-mercato di prodotti tipici, un evento di raccolta fondi che vede collaborare le tre palestre della città Body Dream, X2 e Unique. In solidarietà andrà parte del ricavato delle varie iscrizioni, unapercentuale degli acquisti dei prodotti tipici del territorio all’interno degli stand espostivi e parte delle consumazioni presso gli esercizi commerciali convenzionati. “Di fronte al dramma delle popolazioni colpite dal terremoto – ha detto il Sindaco Fabrizio Cardarelli - è stata fatta un’attenta valutazione circa l’opportunità di mantenere la manifestazione della Spoleto Norcia in Mtb e abbiamo deciso che un evento del genere può essere un veicolo per lanciare un forte messaggio di positività e di solidarietà, di vicinanza e di sostegno”. “Vogliamo mandare un messaggio positivo – ha spiegato Luca Ministrini, presidente del C.O. de la SpoletoNorcia in Mtb – mostrare la capacità e la volontà di ripartire anche dopo simili tragedie. Attraverso questa manifestazione, che richiama un così grande numero di appassionati, pensiamo di dare non soltanto un contributo simbolico e morale ma anche un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal sisma”.