Tavoli all’aperto in corso Mazzini fino al 31 luglio

Provvedimento del Comune che punta a favorire i gestori di ristoranti e bar della zona
Argomenti correlati
Assisi

È partita in via sperimentale la chiusura di Corso Mazzini. Fino al 31 luglio, dalle 11 alle 23, nei giorni festivi e prefestivi, la strada si trasforma in un grande ristorante all’aperto. Il provvedimento è stato adottato dall’amministrazione comunale per consentire ai gestori di ristoranti, bar e locali del centro storico di usufruire di spazi all’aperto antistanti ai loro locali.
Si tratta di un provvedimento sperimentale in linea con la decisione, proposta dall’amministrazione comunale e quindi prevista dalle normative nazionali con l’accordo delle Sovrintendenze ai beni culturali e paesaggistici, di concedere la possibilità di aumentare gli spazi pubblici all’aperto per coloro che hanno la licenza di somministrazione e degustazione di alimenti e bevande all’unico scopo di garantire il rispetto del distanziamento.
E si sta pensando di mutuare lo stesso provvedimento anche per altre zone, come San Giacomo, San Pietro e Piazza Matteotti oltre a Via Patrono d’Italia a Santa Maria degli Angeli.
Per farovire l'applicazione del programma delle "isole pedonali temporanee" per ristoranti all’aperto è stato disposto il divieto di circolazione e sosta - solo a Corso Mazzini e per il fine settimana - per tutti i veicoli (compresi residenti), tranne soccorso e forze dell’ordine.