Assisi, coppia denunciata per ricettazione dalla Polizia

Nella casa dei due rinvenuti prodotti elettronici di provenienza sconosciuta
Assisi

Il dirigente di un istituto scolastico di Assisi si è presentato presso il locale Commissariato della Polizia di Stato per denunciare il furto di un dispositivo portatile avvenuto all’interno della scuola ad opera di ignoti.

A seguito di accertamenti, i poliziotti hanno indirizzato i loro sospetti su una coppia avente precedenti di polizia, costituita da una cittadina italiana 35enne e un cittadino 38enne di origine tunisine.

Sulla scorta degli elementi raccolti dagli agenti, l’Autorità Giudiziaria ha disposto una perquisizione nell'abitazione dei due sospettati, a seguito della quale sono stati rinvenuti una serie di prodotti elettronici, ancora perfettamente inscatolati, della cui provenienza non riuscivano a dare giustificazione.

Inoltre, presso l’esercizio commerciale da loro gestito, sono stati rinvenuti, all’interno di una busta della spesa, 20 cover per cellulari di vario tipo ancora confezionate.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e i due denunciati all’A.G. per il reato di ricettazione.