Coppia litiga in treno, i due viaggiavano con merce rubata

la polizia interviene e li denuncia per ricettazione e interruzione di pubblico servizio
Assisi

Il capotreno del convoglio regionale delle Fs “Foligno – Firenze” nella gionata di ieri sera, ha segnalato alla polizia una forte lite in atto, a bordo tra un uomo e una donna, al puinto tale da essere costretto a fermare il treno alla stazione ferroviaria di Santa Maria degli Angeli.

Gli Agenti della Commissariato di Polizia di Assisi sono intervenuti in codice d'emergenza ed hanno fermato una 19enne folignate e l'amico di origini marocchine con mumerosi precedenti di polizia, ed irregolare sul Territorio Nazionale con a proprio carico un ordine del Questore di allontanamento dall’Italia non ottemperato.

I due viaggiano viaggiavano  in possesso di un grosso scatolone con all'interno refurtiva di abbigliamento.

Il marocchino è stato deferito all’Autorità Giudiziaria e, nei suoi confronti, avviata la procedura di espulsione, attraverso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Perugia.

I due, non riuscendo a giustificarne la legittima provenienza della merce, sono stati deferiti all’A.G. per il reato di ricettazione.

Sono stati denunciati  anche per interruzione di pubblico servizio, per aver costretto il capotreno, a fermare la corsa del convoglio.