Dopo un anno e mezzo riapre il Pincio

Il parco Regina Margherita da luglio sarà di nuovo fruibile dai visitatori
Assisi

Il parco Regina Margherita, detto il Pincio, riaprirà a luglio. Come noto, la struttura è chiusa da circa un anno, a seguito di un’ordinanza del sindaco (dicembre 2018) che l’ha classificata come insicura a causa di alberi pericolanti e parte del muro a rischio.
I lavori di riqualificazione hanno comportato un costo di circa 100.000 euro.
Il Pincio riaprirà attrezzato di uno spazio ristoro, bagni e spazi accessori, un percorso sul tema dell’acqua e in generale ci sarà un “ripensamento” degli spazi che tuteli il passato ma proietti il Parco Regina Margherita nel futuro, anche “aprendolo” agli altri spazi cittadini, come la Rocca Maggiore e Minore e il Monte Subasio, con relativo Parco. 
Una volta terminata la riqualificazione arboricolturale, è stato completato in forma organica il “restauro ambientale” del parco: il ripristino e rifunzionalizzazione dei percorsi, dei terrazzamenti e dei manufatti originari dell'ottocentesco “bosco urbano”.