Musicisti in “dialogo” nei luoghi di San Francesco

Dal 13 al 16 ottobre Assisi ospiterà la terza edizione di Assisi Pax Mundi
Assisi

La Musica Francescana protagonista di un evento internazionale. Dal 13 al 16 ottobre 2016 Assisi ospiterà la terza edizione di Assisi Pax Mundi. Si riaccendono i riflettori sulla manifestazione internazionale che vuole stimolare il dialogo attraverso la musica.

Assisi si prepara così ad accogliere la rassegna internazionale di musica sacra francescana. La terza edizione di Assisi Pax Mundi prenderà il via giovedì 13 ottobre ed è stata presentata questa mattina presso la sala stampa del Sacro Convento di Assisi. Quattro giorni di musica nei luoghi francescani; 16 concerti che saranno resi possibili da 20 gruppi corali e strumentali. Ad Assisi, infatti, arriveranno 650 coristi e strumentisti per dare vita ad una manifestazione che ha il suo cuore nell'ascolto e nella condivisione.
Alla conferenza stampa hanno preso parte i quattro rappresentanti delle famiglie francescane: Padre Antonio Maria Tofanelli (OFM cap), Padre Maurizio Verde (OfM); Padre Giuseppe Magrino (OFM conv); Padre Marcello Fadda (TOR). Erano, inoltre, presenti il sindaco di Assisi Stefania Proietti e il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Giampiero Bianconi.
Padre Antonio Maria Tofanelli ha spiegato lo spirito la manifestazione parlando dello spirito di Assisi. “Anche attraverso la musica si può parlare di pace – dice Tofanelli – siamo pellegrini alla ricerca della spiritualità. La musica, come forma d’arte è motivo di incontro e interazione”.
Misericordia è questo il tema dell’edizione 2016 di Assisi Pax Mundi. “Assisi è il luogo di Francesco, qui la misericordia è centrale – dice Padre Maurizio Verde – un tema davvero molto stimolante per chi fa musica sacra”. Padre Verde parla di Assisi come luogo da cui la misericordia sgorga. A raccontare l’edizione 2016 è stato padre Giuseppe Magrino che ha presentato i gruppi che daranno vita ai quattro giorni di musica. Magrino ha anche sottolineato una novità di questa edizione: infatti venerdì 14 ottobre oltre 150 ragazzi e bambini canteranno insieme.
Mentre ci si prepara a dare il via alla terza edizione si pensa già al 2017, padre Marcello Fadda ha presentato il tema dell’edizione 2017: “Al centro della prossima edizione ci sarà il dialogo e la comunione. Il dialogo è prima di tutto ascolto, partecipazione, espressione, incontro, conoscenza e superamento dei conflitti. La musica è forza di dialogo perché prima di tutto chiede di essere ascoltata”.
San Francesco pregava cantando. Le sue parole sono giunte fino a noi forti e cristalline. Memori della loro tradizione, le quattro famiglie francescane di Assisi, con la collaborazione della Cappella Musicale della Basilica Papale di San Francesco, promuovono la 3ª Rassegna Internazionale di Musica Sacra, manifestazione non competitiva a cui possono partecipare sia gruppi corali che strumentali, di qualunque Paese e Nazione. Lo scopo della rassegna è contribuire alla promozione di una cultura della musica sacra, in particolare quella legata per ispirazione o per composizione alla figura di San Francesco e al mondo francescano. Attraverso l’incontro dei vari gruppi corali e strumentali, si vuole testimoniare che è possibile accrescere e sviluppare una cultura di pace e di collaborazione tra popoli e culture diversi nello spirito di Assisi.
Quest’anno la 3ª edizione della rassegna si inserisce nel contesto del Giubileo Straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco. In Assisi questo evento di grazia sarà arricchito anche dalla ricorrenza nel 2016 dell’Ottavo Centenario del “Perdono di Assisi”, l’indulgenza ottenuta da S. Francesco per la piccola Chiesa della Porziuncola. “Fratelli, voglio mandarvi tutti in Paradiso!”: queste parole di S. Francesco esprimono il desiderio stesso del Padre celeste di volerci tutti con sé, figli amati, salvati e perdonati.
“Misericordia: è l’atto ultimo e supremo con il quale Dio ci viene incontro [in Gesù, il volto della Misericordia del Padre]. Misericordia: è la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino della vita. Misericordia: è la via che unisce Dio e l’uomo, perché apre il cuore alla speranza di essere amati per sempre nonostante il limite del nostro peccato.” (Misericordiæ vultus, 2). Queste parole di papa Francesco, sono splendidamente in armonia con quelle di San Francesco, nel suo Cantico: la Misericordia ricevuta che assume il volto del Perdono quanto ci mettiamo in relazione con i nostri fratelli. Entrambi vogliono ispirare il “dialogare” in musica di coloro che converranno a questa edizione di Assisi Pax Mundi.

La rassegna avrà luogo dal 13 al 16 ottobre, con concerti che si svolgeranno in diversi momenti della giornata nei luoghi francescani di Assisi e dintorni; culmine della rassegna sarà il concerto finale che vedrà la partecipazione di tutti i gruppi iscritti. La manifestazione si concluderà con una solenne Celebrazione Eucaristica nella Basilica Superiore di San Francesco e l’esecuzione del Cantico delle Creature di p. Domenico Stella, con la partecipazione di tutti i cori e i gruppi strumentali.

Programma

Mercoledì 21 Settembre c'è stata l'anteprima

Ore 21.00 Basilica Sup. S. Francesco Coro Requiem Project (Giappone)

Orchestra da Camera di Perugia

 

Giovedì 13 ottobre

Ore 17  Sala della Conciliazione – Palazzo Comunale

Saluto dei rappresentanti delle famiglie francescane e delle autorità Prolusione “La musica francescana nella storia della musica” –M° Alberto Batisti

 

Ore 21.00 Basilica Inf. S. Francesco Charlie’s Gospel Angels (Roma)

 

Venerdì 14 Ottobre

Ore 10.30 Sagrato Cattedrale S. Rufino Ensemble Corale e Strumentale del Liceo Musicale “D. A. Atzuni” (Sassari)

In collaborazione con il Coro liturgico “Laudate et Benedicite” (Sassari) e l’Istituto Comprensivo Assisi 1

Ore 16.00 Chiesa S. Maria Maggiore Schola Cantorum “San Gaetano” (Marina di Campo LI)

Ore 17.30 Cattedrale S. Rufino Coro Polifonico “Francesco d’Assisi” (Sassari)

Coro “LaudArmonia” (San Francesco al Campo TO)

Ore 21.00 Basilica S. M. degli Angeli New Vocal Ensemble (Senigallia AN)

Corale “Città di Parma” (Parma)

Sabato 17 Ottobre

Ore 12.00 Chiesa S.Maria sopra Minerva Noincanto (Portogruaro VE)

 

Ore 16.00 Chiesa S. Pietro Coro Polifonico di Silanus (Silanus NU)

 

Ore 18.00 Oratorio di Santa Chiarella Coro “J. S. Bach” (Pisa)

Ore 20.30 Basilica Sup. di S. Francesco Concerto di Chiusura con la partecipazione di tutti i gruppi corali

Domenica 18 Ottobre

Ore 10.30 Basilica Sup. di S. Francesco Messa presieduta da S. E. Mons. Domenico Cancian,

Vescovo della Diocesi di Città di Castello

 

 

 

 

I numeri della 3ª edizione di Assisi Pax Mundi

4 Giorni di Musica

9 Luoghi francescani coinvolti nell’ospitare i concerti (le Basiliche di San Francesco, la Basilica di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola, il Chiostro di Sisto IV del Sacro Convento, la Cattedrale di San Rufino, le chiese di Santa Maria Maggiore, San Pietro, Santa Maria Sopra Minerva, l’Oratorio di Santa Chiarella)

16 Concerti Totali

19 Gruppi partecipanti

Oltre 650 Coristi e strumentisti

 

Quest’anno la terza edizione di Assisi Pax Mundi ha già preso il via durante il periodo estivo con dei concerti che ci hanno avvicinato a questo appuntamento: “In Cammino verso Assisi Pax Mundi” ha portato anche gruppi provenienti dalla Danimarca, con la Cappella Reale Danese, e dall’Austria con la partecipazione dell’Orchestra Bella Musica, ensemble giovanile del Mozarteum di Salisburgo.

A questi primi concerti hanno partecipato oltre 1500 appassionati di musica sacra.

Quest’anno, inoltre, le Famiglie Francescane hanno istituito il Premio “Musicisti in Dialogo” consegnato alla soprano di fama internazionale Desirée Rancatore, che ci ha deliziato con la sua meravigliosa voce il giorno 9 Agosto. La diretta in streeming dell’evento ha permesso a quasi 100.000 persone di tutto il mondo ad assistere alla serata.

Di notevole risalto anche l’Anteprima di Assisi Pax Mundi tenutasi con il Coro Requiem Project, proveniente dal Giappone, che ha incantato il pubblico ed i pellegrini presenti nella Basilica Superiore di San Francesco.

 

Assisi Pax Mundi quest’anno ci propone 2 nuove composizioni riguardanti il Cantico delle Creature, e la collaborazione tra il Liceo Musicale “D. A. Atzuni” di Sassari e l’Istituto Comprensivo Assisi 1, con oltre 150 tra ragazzi e bambini che canteranno insieme.