Assisi, concerto in San Rufino degli allievi del Comprensivo "Assisi 3"

Oltre 250 elementi tra coro e orchestra a fare gli auguri di Natale in musica
Assisi

La cornice è stata quella delle grandi occasioni: la suggestiva Cattedrale di San Rufino ad Assisi ad ospitare il tradizionale concerto di Natale dell’Istituto Comprensivo Assisi 3 nella serata di martedì 20 dicembre. Ad esibirsi nell’esecuzione di celebri brani della tradizione classica l’orchestra del corso a indirizzo musicale della scuola secondaria di primo grado di Petrignano diretta da Carla Cerbini, Federica Marchionne, Marcella Ciammarughi, Paola Susta e Patrizia Mencarelli e il coro “Allegre note” delle scuole primarie di Palazzo e Petrignano, diretto dal Maestro Luigi Franceschelli, accompagnato da Marzia Pollini al pianoforte. Una serata di festa allietata dalle note e dalle voci di circa 250 ragazzi, che hanno dimostrato un’abile professionalità sia nel canto che nel suono dei vari strumenti e che li vede impegnati durante il corso di studi in gemellaggi e scambi culturali con altre realtà sempre ad indirizzo musicale. L’orchestra ha eseguito “Te deum” (M.A. Charpentier), Gloucestershire Wassail (tradizionale), Winter’s snow (tradizionale), Silent Night (F. Gruber), Happy White Cristmas (Christmas Potpourri). Il coro “Allegre note” ha interpretato i brani Il Bambino della pace (F. Mendelsohn), Canzone di Natale (Tradizionale norvegese), “Pick a bale of cotton” (Tradizionale USA), “Resterà con te” (G. Attanasio/G. De Rosa). Infine, coro e orchestra insieme, diretti da Franceschelli, hanno fatto emozionare la folta platea presente con “Gloria in cielo e pace in terra” (Laudario di Cortona sec. XIII), Ninan Nanna (W.A. Mozart), Inno al Creatore (L. van Beethoven), Fratello Sole, Sorella Luna (R. Ortolani) e Nanita nana (Tradizionale spagnolo). A conclusione di serata la dirigente dell’Istituto Sandra Spigarelli, complimentandosi per il lavoro svolto da parte di docenti e alunni, e rinnovando gli auguri di Natale ha ricordato i prossimi impegni dei ragazzi che si esibiranno ad aprile al teatro Lyrick di Santa Maria degli Angeli insieme alla scuola a indirizzo musicale di Todi. Inoltre, solo gli alunni delle secondarie di primo grado si recheranno a Cittadella di Padova per rinnovare il gemellaggio con questo istituto che lo scorso anno li ha visti insieme esibirsi sempre al Lyrick.