Colussi propone uno sconto di esuberi, da 115 a 90

Ma i sindacati fanno muro. Il 7 novembre nuovo incontro
Assisi

La Colussi propone uno sconto dei tagli. La proposta è di una riduzione degli esuberi da 115 a 90. Ma anche così i sindacati non ci stanno.
Le Rsu hanno espresso forte contrarietà su quanto esposto dall’azienda, definendo "inaccettabili le condizioni economiche contenute nel piano sociale" e ritengono "irricevibile la proposta dell’esigua riduzione degli esuberi a fronte dei sacrifici richiesti ai lavoratori".
Le segreterie nazionali insieme alla Rsu e l’azienda s'incontrato nel tentativo di approfondire la possibilità di ridurre il numero degli esuberi dichiarati a fronte della revisione del modello organizzativo attuale, attraverso la rinegoziazione degli accordi che lo regolano. La trattativa è stata aggiornata al 7 novembre.