Vigile urbano di Assisi arrestato per truffa aggravata

Si faceva consegnare danaro in contanti promettendo ai trasgressori di scontare le multe.
Assisi

Un vigile urbano appartenente al comando di Assisi è agli arresti domiciliari con l'accusa di truffa aggravata. Il vigile  multava gli automobilisti e proponeva loro sconti elevati  a condizione che pagassero la contravvenzione in contanti, in modo tale  da stralciare la multa e assolvendo nel contempo a tutti gli obblighi di legge, ma in realtà l'importo rimaneva nelle tasche del vigile .
Dopo la segnalazione di un cittadino che si era recato in comune per avere tutte le garanzie del caso, i vigili dello stesso comando di Assisi , in collaborazione  con i carabinieri e i vertici del comune, hanno dato vita ad una indagine interna che ha smascherato il Vigile,ora ai domiciliari con il rischio di una condanna per truffa aggravata .