Aeroporto umbro: causa maltempo volo in arrivo da Catania dirottato a Pescara

Il rientro a Perugia per i passeggeri che hanno scelto il bus è avvenuto alle 14,20
Assisi

Il maltempo abbatutosi ieri su tutta la regione ha provocato disagi anche ai voli dell’aeroporto di Perugia, rimasto chiuso durante il mattino di domenica 30 agosto.
Come riporta oggi , il nubifragio che si è abbattuto sul San Francesco ha impedito l’atterraggio del volo Ryanair proveniente da Catania, decollato alle 7,35 con arrivo previsto alle 9,05.
E’ scattato lo spostamento di rotta sull’aeroporto di Pescara. Poi il rientro nel capoluogo umbra con quattro autobus messi a disposizione dalla compagnia aerea. 
Lo racconta Dario Epifani, avvocato del foro di Perugia, presente sul velivolo. “Quando eravamo già in volo nei pressi di Perugia, peraltro in anticipo sulla tabella di marcia, è iniziata la perturbazione e abbiamo cominciato a girare attorno allo scalo . Poi la comunicazione in italiano e in inglese che l’approdo sarebbe stato Pescara, vista la chiusura dell’aeroporto di Perugia. Anche per arrivare lì abbiamo attraversato non poche turbolenze”. Non è mancata la paura, ammette il legale. 
“Quando siamo atterrati a Pescara”, spiega ancora Epifani, “abbiamo dovuto attendere qualche ora e poi siamo stati fatti entrare in quattro autobus per rientrare a Perugia. Qualcuno ha scelto il treno o il mezzo privato, preso in affitto lì”, spiega Epifani.
Il rientro a Perugia per i passeggeri che hanno scelto il bus è avvenuto alle 14,20.