Aeroporto di Perugia, nessun accordo per l’accademia di volo

Enac chiede approfondimenti sul contratto
Assisi

Salta la firma per il progetto della scuola di volo all'aeroporto di Perugia. Lo riporta , rivelando che la firma è stata rinviata a data da destinarsi.
Il progetto da 80 milioni era stato sbandierato come il rilancio possibile dello scalo. 
L'ennesimo annuncio andato a vuoto, dopo quelli sui voli Fly Volare, Fly Marche, Cobrex e Aliblue. 
Sase spa, società di gestione dello scalo umbro, "informa che la conferenza stampa prevista per giorno 17 luglio 2020 alle 11.30 è rinviata a data da destinarsi. La cancellazione si rende necessaria a seguito della necessità da parte di Enac di disporre di più tempo per valutare il contratto tra le parti relativamente alla sub concessione tra la Sase e la 19-01 per il progetto dell’accademia di volo. Scusandoci per la tardiva comunicazione".
La proroga dell'attuale cda era stata giustificata anche col fatto che doveva essere portato a termine il piano della scuola di volo. Su cui Approfondimenti e garanzie sulla società promotrice erano stati chiesti dal consiglio comunale di Perugia, con tanto di indicazione di fidejussioni obbligatorie prima dell'esecuzione dei lavori.