30enne si suicida ad Arrone

La donna lascia il marito e una bimba
Arrone

Tragedia ad Arrone, dove una giovane di 30 anni si è tolta la vita nella tarda serata di martedì 12 gennaio.

La donna, di origini straniere e residente presso il comune ternano, si è gettata dal balcone della sua abitazione. Per lei inutili i soccorsi, allertati dai familiari.

La 30enne, che lascia il marito e una bimba, avrebbe mostrato negli ultimi tempi alcuni segni di malessere e forte fragilità.

Il sindaco di Arrone, Fabio Di Gioia, ha espresso a nome della comunità arronese il forte dolore per la perdita della giovane madre, promettendo di non lasciare da sola la famiglia colpita dal grave lutto.