Amelia, varato parco interventi per centro storico e frazioni

Quasi un milione di euro stanziato dal Comune per i lavori di riqualificazione
Amelia

Sfiora il milione di euro l’importo complessivo del parco lavori messo in programma dal Comune di Amelia per i beni culturali, il turismo e i miglioramenti in alcune frazioni. A fare il punto della situazione è l’assessore ai lavori pubblici, Avio Proietti Scorsoni, che illustra i progetti sostenuti da varie fonti di finanziamento tra Comune, Regione, Stato e Gal, oltre ad interventi di privati gestori delle reti pubbliche. Fra i beni culturali, i maggiori interventi saranno su Palazzo Petrignani, sala Boccarini, Porta Cubica e Porta Posterola, mentre un focus sarà anche sui sentieri, come quello della Valle e i Sentieri Amerini.

Lavori di riasfaltatura sono previsti a Via Assettati e Via Repubblica, mentre alla scuola Augusto Vera si procederà con la riqualificazione energetica. Lavori previsti anche nelle frazioni, in particolare a Porchiano del Monte con il potenziamento delle luci votive, a Collicello con interventi di messa in sicurezza di un tratto sulla strada all’altezza del ponte, e a Macchie con il consolidamento delle mura castellane. Previsti infine incentro storico un parcheggio sotto l’abside di Sant’Agostino e la realizzazione dei vialetti nei giardini e la riqualificazione del marciapiede sotto le mura a Via XX Settembre.

“Dopo tre mesi di fermo a causa dell’emergenza covid – dichiara l’assessore ai lavori pubblici – possiamo riprendere i lavori. Si tratta di un corposo parco progetti a cui seguiranno anche altri interventi. Il tutto è stato possibile grazie ad un proficuo lavoro di squadra e alla certosina attenzione rivolta alle fonti di finanziamento che di volta in volta si sono rese attivabili e senza le quali, con le sole risorse comunali, non sarebbe stato possibile mettere in cantiere tutti questi lavori”.