Laura Pernazza confermata sindaco di Amelia

L'esponente del centrodestra unito stravince le elezioni
Ameilia

Laura Pernazza resta sindaco di Amelia. Il responso delle urne del 3-4 ottobre 2021 parla del secondo mandato conquistato dalla candidata appoggiata dal centrodestra compatto a suon di 3.254 voti, pari al 54,92%, oltre 20 punti percentuali in più del secondo arrivato, ovvero Pompeo Petrarca, appoggiata dal Pd e dalla sinistra, che ha ottenuto 2.216 voti, fermandosi al 34,53%. Terzo l'ex segretario comunale dei dem, Piero Bernardini, che ha rotto col partito alla vigilia delle elezioni ed è stato votato da 677 elettori (10,55%). 

 De Luca (M5s): «Sconfitta figlia della spaccatura nelle forze progressiste»

Così il capogruppo del M5s in Regione, Thomas De Luca: «Congratulazioni a Laura Pernazza per la riconferma nel ruolo di sindaca della città di Amelia. I dati dimostrano come la spaccatura nelle forze progressiste, che vede la regia di chi ha già distrutto questa regione, sia la vera causa di questa sconfitta. Un sentito ringraziamento a Pompeo Petrarca, a tutti i componenti della lista e in particolar modo a Gianfranco Chieruzzi, Romano Bannella, Marco Monzi, Marco Piciucchi ed Elisa Perotti. Hanno lottato come leoni, dando tutto e senza nessun rimpianto possono andare a testa alta al termine di questa tornata elettorale. Di fronte a un dato regionale indiscutibile che vede sgretolarsi come polvere il consenso nei confronti della destra umbra, Amelia è l’eccezione che conferma la regola. Da domani – conclude De Luca – chiederemo conto di ogni singola promessa fatta da parte dalla giunta Tesei a partire dal nuovo ospedale di Camartana e dal Rio Grande».