Acquasparta, riapertura termini per buoni spesa Covid-19

A favore di persone e famiglie in condizioni di disagio economico e sociale
Acquasparta

Il comunica che sono stati riaperti i termini per presentare domanda per l'assegnazione di buoni spesa tesi a fronteggiare i bisogni dei nuclei familiari maggiormente esposti all'emergenza sociale ed economica causata dal COVID-19.

La dichiarazione sostitutiva di certificazione può essere scaricata dal sito del Comune di Acquasparta e deve essere reinviata tramite posta elettronica ad uno dei seguenti indirizzi:

- comune.acquasparta@postacert.umbria.it 
- segreteria@comune.acquasparta.tr.it.

Chi fosse impossibilitato ad utilizzare la posta elettronica potrà contattare i seguenti
numeri: 346/4983354 – 342/9174322 oppure 0744/944811 - 0744/944821 dalle ore 09,00 alle ore 13,00, per concordare un appuntamento.
 


 

SPETT.LE

 

COMUNE DI ACQUASPARTA

 

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE

 

Il sottoscritto/la sottoscritta nato/a

 

a il _______ , cod. fiscale , residente in , via ,

occupazione professionale , recapito telefonico , e-mail

ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, consapevole delle conseguenze penali previste agli artt. 75 e 76 del medesimo D.P.R. 28 dicembre 2000, per chi attesta il falso, sotto la propria responsabilità,

 

DICHIARA

 

 

  • Di essere residente nel Comune di Acquasparta dal_____________________

 

  • Di essere cittadino italiano

 

  • Di essere cittadino dell’Unione Europea

 

  • Di essere cittadino extracomunitario in possesso della carta di soggiorno

 

 

  • Che il proprio nucleo familiare è composto da n. adulti, n. minori, n. ultrasessantacinquenni, n. disabili

 

  • Di non aver percepito buoni spesa nell’anno 2021 di cui alla Determinazione n. 6 del 09/01/2021

 

  • Che il reddito procapite dei componenti il nucleo famigliare non è superiore a Euro 500,00

 

Altre dichiarazioni utili ai fini dell’istruttoria della domanda:

 

 

 

 

 

Pertanto, sussistendo le condizioni di cui all’ordinanza del capo del dipartimento della protezione civile n.658/2020,

 

RICHIEDE,

 

l’erogazione del buono spesa da utilizzare per l’acquisto di generi alimentari o di prima necessità.

 

Dichiara di essere informato sulla facoltà da parte del Comune di Acquasparta di effettuare sistematici controlli al fine di verificare la veridicità

di quanto dichiarato in base a quanto disposto dall'art. 71 del D.P.R. 445/2000 e s.m.i.. Si allega copia documento di identità del richiedente.

Luogo e data

 

Firma del richiedente

 

_______________________

 

 

NFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL’ART. 13 DEL REG. UE 679/2016 (GPDR)

Titolare del trattamento dei dati personali concernenti la Sua persona (“interessato”) e del suo delegante è il Comune di Acquasparta, con sede in CORSO UMBERTO n.1, 05021 Acquasparta (TR), tel. 0744/944811, mail certificata comune.acquasparta@postacert.umbria.it.

Responsabile per la Protezione dei Dati: il Comune ha nominato un Responsabile per la Protezione Dati, Dott. Giuliano Palotto, raggiungibile all’indirizzo dpo@comune.acquasparta.tr.it.

Finalità: il Comune raccoglie e tratta, mediante strumenti automatizzati e non automatizzati, i dati personali forniti attraverso la compilazione del modulo, nonché quelli contenuti nella documentazione allegata per le sole finalità di instaurazione, istruzione e definizione del procedimento inerente l’erogazione delle prestazioni sociali richieste e per le correlate attività di pertinenza dell’Amministrazione.

Base giuridica del trattamento: il trattamento dei dati personali, eventualmente anche con riferimento alle speciali categorie di dati personali di cui all’art. 9 Reg. UE 679/2016, è effettuato nell’adempimento di obblighi previsti dalla legge e da norme regolamentari, e nell’esecuzione di un compito di rilevante interesse pubblico, ai sensi dell’art. 6, paragrafo 1, lett. e) del Reg. UE 679/2016 e dell’art. 2-sexies, comma 2, lett. m) D. Lgs. 10/8/2018 n. 101.

Il conferimento dei dati è necessario per l’istruzione e la definizione del procedimento amministrativo concessorio; la mancata comunicazione dei dati richiesti comporta l’improcedibilità e/o rigetto dell’istanza.

Comunicazione dati a terzi: i dati personali forniti attraverso la compilazione del modulo, nonché quelli contenuti nella documentazione allegata saranno trattati dal personale amministrativo comunale e saranno comunicati, nel perseguimento delle finalità suesposte o ad ulteriori finalità ad esse strettamente correlate, ad altri enti pubblici, all’Avvocatura Comunale, ad uffici giudiziari, a banche e istituti di credito, nonché ad altri soggetti di cui il Titolare si avvale per lo svolgimento di attività necessarie per il raggiungimento delle finalità sopra indicate e descritte.

Conservazione dei dati: i Suoi dati verranno trattati per tutto il tempo necessario alla conclusione del correlato procedimento amministrativo e, successivamente alla definizione in via provvedimentale dello stesso, all’erogazione del beneficio; una volta cessato il periodo di fruizione, o definito con provvedimento di rigetto il procedimento concessorio, i dati saranno conservati in conformità delle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa nonché al rispetto della normativa in materia di prescrizione.

Esercizio dei diritti: in relazione al trattamento dei dati personali sopra descritto, l’interessato può esercitare, in ogni momento, i seguenti diritti:

  • diritto di accesso, cioè il diritto di ottenere conferma o meno dell’esistenza di un trattamento di dati personali che lo riguardano e, in tal caso, di ottenere l’accesso ai predetti dati, di riceverne una copia nonché le ulteriori informazioni previste dall’art. 15 Reg. UE 679/2016;

  • diritto di rettifica, cioè il diritto di ottenere la rettifica dei dati personali inesatti e l’integrazione dei dati personali incompleti, nella misura in cui ciò sia compatibile con le finalità del trattamento;

  • diritto di limitazione di trattamento, cioè di ottenere la limitazione del trattamento di dati personali a Lei riferibili, al ricorrere delle condizioni previste dell’art. 18 Reg. UE 679/2016;

  • diritto alla cancellazione (c.d. “diritto all’oblio”), cioè il diritto di ottenere la cancellazione dei Suoi Dati presenti all’interno dei nostri archivi qualora non rilevanti o necessari per obbligo di legge;

  • diritto di reclamo, cioè il diritto di proporre reclamo presso l’autorità di controllo competente. Ai sensi dell’art. 2.bis D. Lgs. 101/2018, l’autorità di controllo competente è il Garante per la Protezione dei Dati Personali.

 

Modalità di esercizio dei diritti: tali diritti possono essere esercitati rivolgendosi al Comune titolare del trattamento o al Responsabile per la Protezione dei Dati da questo nominato, ai rispettivi recapiti sopra indicati.

Do atto di aver letto e compreso la presente informativa resa ai sensi dell’art. 13 Reg. UE 679/2016.

 

Luogo e data ,

 

Firma del dichiarante

 

_________________