Ferrovie: Rfi, circolazione rallentata sulla Roma-Firenze

A causa dello svio di un mezzo tecnico che faceva manutenzione
Umbria

La circolazione dei treni dalla notte scorsa (dalle 3,39) è rallentata sulla direttissima Roma-Firenze. 

Lo comunica Rete Ferroviaria Italiana spiegando che a causa dello svio nei pressi di Orte di un mezzo tecnico di una ditta appaltatrice, che stava effettuando lavori di manutenzione per conto di Rete Ferroviaria Italiana, fino alla rimozione del mezzo, tutti i treni, sia Alta Velocità sia Regionali, percorrono in entrambe le direzioni la linea convenzionale tra Roma e Orte, con allungamento dei temi di percorrenza tra i 30 e i 60 minuti. Rete Ferroviaria Italiana ha avviato accertamenti sulle cause dello svio, che non ha arrecato dannialle persone".