Muore a 38 anni dopo intervento alle emorroidi

Cause tutte da chiarire all'ospedale di Pantalla
Todi

Un uomo di 38 anni, residente a Spoleto, è morto nella notte tra venerdì e sabato all'ospedale di Pantalla di Todi, dopo un intervento chirurgico. Al momento sono tutti da chiarire i contorni della tragedia. L'uomo, Roberto Bordini, era stato ricoverato per essere sottoposto a un’operazione chirurgica emorroidale
La Usl1 ha disposto l’autopsia in programma martedì mattina a Città di Castello, e in quella occasione si capirà se ci sono delle correlazioni fra l'intervento chirurgico e il decesso, ovvero se la causa della morte sia dovuta ad altre cause non correlate.
I familiari per il momento non avrebbero sporto denuncia (ipotesi che però non viene esclusa dalla stessa famiglia), anche se hanno provveduto a nominare un legale.
L'uomo lascia una bambina di 14 mesi.