ThyssenKrupp Ast, Fiorini (Lega Nord): anche consiglieri regionali a incontro su scorie

“Comune di Terni e Regione Umbria non sono in grado di gestire il problema”
Terni

“Il tema del recupero delle scorie prodotte da ThyssenKrupp Ast di Terni è importante e delicato, tutti i consiglieri regionali dovrebbero avere l’opportunità di partecipare all’incontro con i sindacati in programma il prossimo lunedì”. Così il capogruppo Lega Nord Umbria, Emanuele Fiorini: “La questione va avanti ormai da troppo tempo – prosegue Fiorini – Fin dal mese di dicembre 2016, attraverso un’interrogazione presentata dall’europarlamentare Lega Nord, Mara Bizzotto, avevamo chiesto alla Commissione Parlamentare Europea di pronunciarsi in merito alla questione del recupero degli scarti industriali generati dall’azienda tedesca: nessuna risposta e, ancora peggio, abbiamo assistito a mesi e mesi di ritardi accumulati dalla multinazionale nell’avviare la gara per il trattamento delle centinaia di migliaia di tonnellate di scorie prodotte.

La ThyssenKrupp non può fare da padre e padrone, soprattutto in un contesto ambientale-sanitario a rischio come quello ternano. Le istituzioni locali, Comune di Terni e Regione Umbria, hanno dimostrato di non essere in grado di gestire il problema. Ecco perché abbiamo presentato richiesta ufficiale alla presidente Marini di consentire anche ai rappresentati dei Gruppi consiliari regionali di partecipare all’incontro di lunedì con Film, Uil, Ugl e Fismic e a tutti i prossimi incontri che auspichiamo ci saranno sul tema”.