Tentato omicidio in centro a Terni: fermato 22enne

Il giovane aveva accoltellato un cittadino rumeno il 25 novembre scorso
Terni

Ieri sera, personale della Squadra Mobile ternana ha sottoposto a fermo d’indiziato di delitto un giovane ternano di 22 anni, ritenuto responsabile del reato di tentato omicidio ai danni di un cittadino rumeno di 41 anni.

Lo scorso 25 novembre poco prima delle 8 di sera, in via di Porta S. Angelo, a seguito di una lite sorta per motivi di viabilità, il rumeno era stato colpito con quattro fendenti, tre alla schiena e uno all’addome, da un giovane armato di coltello, poi fuggito a bordo di un’autovettura.

Gli agenti della Polizia di Stato, attraverso l’analisi dei dati forniti dalla motorizzazione civile e dalle parziali immagini delle telecamere presenti nella zona, sono riusciti a rintracciare un’autovettura con caratteristiche simili in un’autofficina di Todi e, da lì, sono risaliti all’aggressore che nel frattempo si era rifugiato a casa della madre proprio nella città tuderte.

Il 22enne, con precedenti penali per rissa, è stato riconosciuto sia dalla vittima, che dalla moglie, ed è stato portato dalla Polizia di Stato in carcere con l’accusa di tentato omicidio.