Salvati due ragazzi lungo il Nera

I giovani si trovavano "intrappolati" nella zona a valle delle Cascate delle Marmore
Terni

Salvata da una squadra del Sasu, Soccorso alpino e speleologico dell'Umbria, una coppia di ragazzi rimasti bloccati sul ciglio del fiume Nera. Gli uomini specializzati negli interventi nelle forre proveniente da Terni è intervenuta nel pomeriggio del 2 luglio, per soccorrere i due giovani che si trovavano lungo il corso del fiume, nella zona a valle delle Cascate delle Marmore. All'apertura del flusso di acqua della cascata il Nera ha subìto un repentino innalzamento del livello dell'acqua e dunque ha bloccato i due sulla riva opposta. I tecnici della squadra forre hanno raggiunto i ragazzi e dopo aver fatto indossare loro i giubbotti per l’aiuto al galleggiamento, li hanno riportati a riva per poi affidarli al personale del 118. A supportare le operazioni di soccorso e recupero anche le guide del Centro Rafting delle Marmore.