Asm, appalti nel mirino e avvisi di garanzia

Nel mirino l'avviso d'asta per la cessione di rifiuti degli imballaggi misti della differenziata
Terni

La Guardia di Finanza negli uffici Asm di via Capponi a Terni per sequestrare materiale informatico e cartaceo relativo a un nuovo filone di inchiesta che la Procura Della Repubblica ha aperto per far luce sulla regolarità di appalti per la cessione di rifiuti di imballaggi misti provenienti da raccolta differenziata e da inviare a recupero.
A riportare la notizia è “Il Messaggero” che conferma che ci sarebbero anche alcune persone iscritte nel registro degli indagati. Titolare del nuovo fascicolo di inchiesta è il Pm Camilla Coraggio, che sta coordinando le indagini per capire se ci siano state eventuali irregolarità sulla cessioni di appalti alla società controllata dal Comune.